Sommario
    Aggiungi un'intestazione per iniziare a generare il sommario

    In questi giorni un termine "criptovaluta" sta diventando sempre più convenzionale per la coscienza di massa, diventando un attributo di una percentuale significativa della vita lavorativa di quelle persone, che hanno un modo di pensare progressista. Se prima con i fondi finanziari potevamo implicare la cosiddetta moneta fiat (o cartacea) appartenente a un determinato paese, oggi si stanno attivamente sviluppando vari tipi di criptovaluta.

    Sono usati come uno strumento di scambio, un'unità di conto e una misura per mantenere i propri risparmi tramite tecnologie crittografiche. Senza dubbio, ci sono differenze concrete tra le criptovalute, tuttavia, la maggior parte di esse si basa sul principio P2P (peer-to-peer). Diventa totalmente possibile quando un software specializzato analizza il potenziale contabile di alcuni partecipanti.

    La crittografia fornisce la corretta generazione di blocchi crittografici, che quindi aiuta a rendere sicure le transazioni e normalizzare il lavoro dell'intera infrastruttura in generale. Certamente, Bitcoin è il tipo più popolare di tale valuta, e il resto è chiamato "Altcoin" per evitare malintesi e malintesi. In altre parole, Altcoins è una combinazione di un aggettivo "alternativa" e un sostantivo "monete". 

    Ampio utilizzo di Bitcoin durante il Forex trading è spiegato dal loro insieme di funzioni, che tornano davvero utili: tali soldi possono essere utilizzati negli impegni di affari, cioè quando un trader deposita e ritira fondi; a parte questo, hanno una buona reputazione come a trading strumento insieme ad altri crypto- e classic valute. Creando coppie di valute appropriate per un certo trader, possono diventare quelle condizioni di default ottimali, portando infine a ottenere un profitto sostanziale.

    Analisi comparativa delle criptovalute.

    bitcoin ethereum litecoin ripple criptovaluta
    Valuta crittografica: Bitcoin, Litecoin, Ethereum, Ripple.

    Bitcoin come pioniere tra le criptovalute

    Bitcoin, come molte altre innovazioni nel campo delle alte tecnologie, è stato sviluppato e lanciato in Giappone nel 2008. Almeno, il nome di Satoshi Nakamoto è associato al creatore della prima criptovaluta al mondo. Tuttavia, la vera identità dell'autore è ancora hidden da noi, ma ci sono molte versioni che è solo un soprannome e ci sono molti pretendenti di chiamarsi "Satoshi Nakamoto". Ebbene, chiunque sia, quella persona è geniale, perché ha creato una moneta che ha raggiunto un incredibile livello di popolarità.

    Dopo aver inventato un algoritmo chiamato “blockchain”, quel misterioso specialista in crittografia e informatica ha lanciato una rete pubblica, che ha alcune caratteristiche particolari, ad esempio distribuzione, decentralizzazione e apertura. Blockchain è stata introdotta al mondo un orecchio più tardi, nel 2009, e da allora dai suoi parametri di sviluppo, capitalizzazione e utenti coinvolti, l'unica criptovaluta è diventata il leader definitivo.

    Come ogni altra valuta, Bitcoin ha il proprio codice ISO. Inizialmente sembrava XBT, ma oggi questa abbreviazione sta diventando meno popolare, quindi un trader medio potrebbe invece conoscere BTC. Molto spesso le abbreviazioni delle coppie di valute sembrano BTC / EUR, BTC / USD o, diciamo, BTC / ETH. Significa che esiste una possibilità di esistenza di coppie così diverse, in cui possiamo presumere che una valuta "tradizionale" sarebbe combinata con una criptovaluta. Inoltre, come possiamo vedere nel nostro ultimo esempio, ci sono più criptovalute di un semplice Bitcoin, quindi diamo un'occhiata più da vicino.

    Ethereum

    Nonostante il successo così stabile di blockchain e Bitcoin come la prima criptovaluta inventata, non potrebbe essere sempre così. Nel 2015 un giovane programmatore canadese di origini russe Vitalik Buterin ha creato un'altra criptovaluta e le ha dato un nome laconico "Ether". In realtà, "Ether" è più che altro una moneta stessa, e "Ethereum" è più per l'intero ecosistema. 

    C'è un fatto interessante che Buterin ama scrivere codici per videogiochi da quando aveva 10 anni. Essendo lui stesso figlio di un programmatore, ha sentito come suo padre gratificava le sue imprese scientifiche, ecco perché nel 2011 ha iniziato a prestare molta attenzione a come funziona Bitcoin, al fine di applicare le sue conoscenze sulla pratica e migliorarle inventando qualcosa di ancora migliore e più successo di Bitcoin.

    In alcuni aspetti Ethereum è simile al Bitcoin, tuttavia, c'è una particolarità significativa: la sua sostanza, che può essere facilmente influenzata da un fenomeno economico così negativo come l'inflazione. Al contrario, Bitcoin è sgonfio dalla sua struttura. Un'altra differenza sta operando sulla piattaforma Ethereum, basando la sua attività su smart-contract.

    I follower che si attengono a questa tecnologia, suppongono che tale meccanismo possa effettivamente essere il principale rivale del monopolista del mercato e renderlo più debole nel tempo nella misura in cui anche il titolo ETH (o ETC) sarebbe visto più spesso di BTC. Al momento questa valuta relativamente giovane ha subito un serio aggiornamento alla versione 2.0 e ora il suo titolo è Serenity. Se le aspettative dei fan di Ethereum in termini di liquidità possano avverarsi o meno, potremmo scoprirlo solo in futuro.

    Litecoin, Ripple e Monero

    Parlando dei leader del mercato delle criptovalute, dovremmo sicuramente menzionare quei tipi di valute, che sono meno conosciute di queste due. Qui introdurremo i trader principianti a tali titoli, che sono loro meno familiari, ma fare accordi con queste valute è assolutamente legale e, inoltre, sarebbe anche redditizio se si prendono in considerazione tutte le sfumature e si analizzano tutte le condizioni di default .

    Is Litecoin simile al suo famoso prototipo?

    Litecoin è un fork di Bitcoin, creato da Charlie Lee circa 10 anni fa, nel 2011. Nonostante i nomi simili, gli algoritmi per queste valute sono diversi. Per Litecoin si tratta della tecnologia “scrypt”, che effettua anche emissioni limitate. La valuta ha un'abbreviazione ufficiale riconoscibile LTC. Viene aggiornato più spesso di Bitcoin. Pertanto, alcune innovazioni controverse come Segregated Witness non affrontano molta opposizione e critiche tra gli utenti.

    Quali sono le caratteristiche di Ripple moneta?

    Questa criptovaluta con il codice XRP è isolata e non ha analoghi diretti. Lanciato nel 2012 da Ripple Labs, questo protocollo di pagamento funziona su una blockchain distribuita. Il cosiddetto “mining” di una valuta, non può essere fatto nel caso di Ripple, anche se l'open source è la base del protocollo. Tutta la valuta in Ripple Labs è gestita direttamente dalla società stessa ed è interamente di sua proprietà, sebbene, ovviamente, sia disponibile per trading ed è abbastanza conveniente grazie alle transazioni ad alta velocità.

    Chi ha bisogno della privacy di Monero?

    I trader che danno la priorità alla loro privacy saranno interessati alla valuta Monero. Anche l'autore di questa moneta è rimasto hidden dal pubblico, è noto solo che l'anno del lancio di Monero è considerato 2014 e il suo nome originale era BitMonero. Il protocollo CryptoNote ha costituito la base per il funzionamento della valuta, ma nel corso degli anni è diventato possibile condurre transazioni al di fuori di questo protocollo. I trader, per i quali la massima segretezza dei pagamenti è un fattore chiave nella scelta di una criptovaluta, sono il principale pubblico di questo prodotto finanziario con l'XMR trading simbolo.

    1 pensiero su “Tipi di criptovalute nel Forex trading"

    1. Copia Trade Forex

      Ho letto molto e guardato un sacco di tutorial video di YouTube su come eseguire la copia forex trading. Spero di imparare presto e iniziare trading me stesso.

    Lascia un tuo commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

    Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

    Carrello
    Scorrere fino a Top