Sommario
    Aggiungi un'intestazione per iniziare a generare il sommario

    Cos'è il cross trade ed è legale?

    di risposte positive trading nel Forex e scegliendo il meglio trading le strategie sono generalmente collegate. Per qualsiasi trader, backtesting adatto trading le tecniche sono parte integrante di un'attività redditizia, quindi capire le differenze tra gli individui trading le strategie possono essere definite la chiave per una carriera ben costruita nel campo del Forex trading. La consapevolezza quando si decide di fare trading nell'ambito di uno specifico algoritmo è estremamente importante perché con tutta la varietà di strategie, dovresti aderire a quelle che ti avvantaggiano.

    Oggi parleremo di un fenomeno come il cross trade. Ti spiegheremo come questo concetto si rivela nel contesto di un particolare mercato, ma daremo un'enfasi speciale sul fatto che il cross trade sia possibile nel Forex. I lettori del nostro blog saranno probabilmente sorpresi quando sentiranno la domanda sulla legittimità del cross trade nel cambio di valuta, ma vorremmo annotare in anticipo: la conclusione delle transazioni incrociate non sembra essere realistica in tutti gli scambi. Inoltre, nella maggior parte degli scambi principali, tali manipolazioni sono vietate. In questo caso, qual è la rilevanza della questione del cross trade?

    Quindi, prima di tutto, ci proponiamo di capire il significato del termine “cross trade”. In un senso generalizzato, universale, implica il fatto che l'acquisto e la vendita degli stessi trading prodotto (o, in altre parole, uno strumento, un bene) viene eseguito al di fuori della registrazione di questa transazione in borsa. Per di qua, trading in azioni, le opzioni, la valuta e la criptovaluta possono essere effettuate, ma non ci sarà alcun segno sull'esecuzione ufficiale della transazione nello scambio. Potresti chiederti, perché condurre transazioni aggirando lo scambio, se tutto può essere fatto in modo assolutamente legale e senza infrangere le regole?

    Anzi, nelle principali borse, anche quando trading valute nel Forex, ci sono determinate condizioni quando si incrociano trading è considerato accettabile. Quali sono i criteri di idoneità per una transazione incrociata? Il cross trade nel Forex può essere considerato un'attività corretta, se, ad esempio, entrambe le parti (un venditore e un acquirente) sono clienti dello stesso proprietario di asset. Per maggiore chiarezza diciamo questo: il detentore di un asset (in questo caso può essere valuta o criptovaluta nel Forex) consente ai propri clienti di condurre una transazione tra loro e di omettere le formalità.

    Pertanto, ogni caso in cui l'acquirente desidera acquistare un prodotto commerciale dal venditore dovrebbe essere considerato separatamente, tenendo conto delle specificità della situazione stessa, in cui si suppone che venga effettuata la transazione. È impossibile giungere a una conclusione inequivocabile che il commercio incrociato contraddica le regole dello scambio, poiché esistono circostanze che consentono tale attività. Pertanto, ora che abbiamo discusso le sfumature associate alla base giuridica dei cross trade nel Forex, passeremo ad un'analisi dettagliata degli aspetti positivi e negativi di tale trading pratica.

    Come ottenere un'autorizzazione per il cross trade?

    A causa del fatto che la regolamentazione del cross trade non riguarda solo il fatto che tali transazioni con asset sono proibite, un normale utente della piattaforma Forex, in particolare un trader alle prime armi, potrebbe avere difficoltà a ricordare le situazioni in cui trading è ancora legittimo. Ci sono molti commercianti che vogliono seguire le regole e allo stesso tempo hanno paura di azioni illegali. Come impari le complessità della croce trading? Concentriamoci su alcune delle condizioni chiave per le transazioni incrociate. Dopo aver approfondito queste informazioni, ti sentirai sicuro quando deciderai sull'ammissibilità della croce trading nel Forex.

    Ci sono alcuni casi principali in cui è consentito prendere in considerazione il cross trade. La consapevolezza di questo problema aiuterà un trader ad evitare imprese legalmente rischiose, costruendo le proprie azioni nel Forex trading esclusivamente nel pieno rispetto delle regole del cambio. Inoltre, il broker può anche avere il diritto di effettuare operazioni di cross trade se viene soddisfatta una serie di condizioni. Diamo uno sguardo più da vicino a quali sono queste situazioni. Quindi, il cross trade è legale se:

    Regole incrociate:

    • sia l'acquirente che il venditore effettuano transazioni sotto la direzione di un unico detentore dei beni;
    • i prezzi in un singolo caso di cross trade sono riconosciuti adeguati rispetto agli indicatori medi di mercato;
    • viene effettuato il trasferimento dei beni dei clienti tra conti, mentre il broker non notifica allo scambio la transazione in corso;
    • ha luogo il processo di copertura dell'operazione.

    Il motivo più comune per non registrare le transazioni incrociate nello scambio Forex è il primo caso, che abbiamo considerato all'inizio della nostra recensione. Infatti, quando i beni hanno un proprietario comune, non è obbligatorio notificarlo al trading piattaforma sulla vendita e l'acquisto di valuta. Un altro importante criterio per rifiutare la registrazione obbligatoria di una transazione è il riconoscimento del prezzo dell'attività come competitivo. Per fare ciò, è necessario dimostrare alla borsa che gli indicatori di prezzo proposti sono accettabili e reciprocamente vantaggiosi per le parti della transazione.

    Va tenuto presente quella croce trading nel Forex è abbastanza specifico. Un gestore di portafoglio di solito si impegna a garantire che una transazione non vada oltre trading tra i suoi clienti, ovvero l'obiettivo del gestore è spostare i fondi tra i loro conti sulla base di prove. La particolarità dell'aspetto legale della croce trading in queste circostanze avviene la registrazione della transazione come cross transaction, dove sia il gestore patrimoniale che il broker dimostrano allo scambio la congruità del prezzo.

    Caratteristiche della croce trading quando si coprono transazioni nel Forex

    Prestiamo attenzione ai dettagli caratteristici del processo di copertura quando si tratta di attraversare trading nel Forex. Non ci saranno inoltre violazioni delle regole del trading piattaforma se vengono rispettate determinate condizioni. Come risulta dal principio di copertura, un esempio di tipo incrociato di tale transazione può essere trading sulle posizioni lunghe, ad esempio, sulle coppie di valute EUR / USD e USD / CHF. Per croce trading nel Forex per essere redditizio, devi scegliere coppie di valute con elevata volatilità e fare trading durante il giorno, il che significa che il giorno trading la strategia può soddisfare i tuoi obiettivi.

    Croce a siepe trading implica che la transazione assicurativa sia inserita in un'attività diversa dal sottostante. Ovviamente, se un trader vuole fare trading nel Forex in modo redditizio, allora un requisito essenziale per il cross trading sarà la prevalenza obbligatoria degli utili sulle perdite durante la copertura. Il principio fondamentale della gestione del rischio si basa sul fatto che una singola operazione non dovrebbe essere non redditizia per più del 5% del deposito totale del trader. Inoltre, è altamente indesiderabile investire in attività che sono vicine in correlazione a oltre il 10% dell'intera capiTal.

    Attraversare trading nel Forex quando si utilizza il meccanismo di copertura è comprensibile se si considerano le basi della sua implementazione. In caso di acquisto e vendita incrociati, deve essere effettuata una nuova transazione per un'attività, il cui prezzo dipende dal valore dell'attività sottostante. Pertanto, sarebbe logico concludere che se il prezzo dell'asset sottostante scende, anche il prezzo dell'asset per la copertura nel Forex cambia al ribasso. Se il prezzo aumenta, si verificherà un processo simile, ovvero anche l'attività coperta aumenterà di prezzo.

    Destinatari e specificità del cross trade

    Ancora una volta, se consideriamo il quadro generale in tutti i mercati nel loro insieme, e non solo nel Forex, allora il più interessato al cross trading saranno quegli investitori che effettuano transazioni con asset altamente volatili (questi possono essere titoli o, ad esempio, valute). Il denominatore comune qui è quello in croce trading, gli investitori non hanno alcun obbligo di quotare un prezzo per la fase successiva della transazione. Il broker riceve ordini di acquisto e vendita da diversi investitori indipendenti, sulla base dei quali il broker confronta i prezzi.

    Il fenomeno del cross trade di per sé è difficile da valutare inequivocabilmente. Naturalmente, se il processo di acquisto e vendita di attività è organizzato in modo improprio, possono sorgere problemi, in particolare, per un trader Forex alle prime armi. Ti consigliamo di dare un'occhiata più da vicino ad alcuni punti quando conduci la croce trading al fine di evitare preventivamente situazioni controverse dal punto di vista giuridico in valuta e borsa. L'alfabetizzazione legale è molto importante a questo proposito, quindi elenchiamo tutte le ipotetiche vulnerabilità incrociate. Quindi, eccoli qui:

    • mancanza o assenza del necessario reportdocumentazione;
    • rischi reputazionali e diminuzione del grado di fiducia nel mercato nel suo complesso;
    • creare un'attività illusoria per la manipolazione artificiale del mercato.

    Che cosa sono reportproblemi quando si tratta di Forex cross trading? Ciò significa che se le parti della transazione ignorano la fase della sua registrazione nello scambio, allora una di queste parti (o anche entrambe) potrebbe non essere in grado di negoziare le attività al miglior prezzo di mercato. Va notato che questi indicatori sono disponibili per quei trader che non sono coinvolti nel cross trading. E in questo caso, gli investitori potrebbero non sapere quale prezzo fosse prevalente sul mercato.

    Il secondo motivo di dubbio sull'affidabilità del cross trading può essere una ragione come l'atteggiamento dei commercianti nei confronti del meccanismo stesso di condurre transazioni in questo modo. Se una transazione viene effettuata senza registrarsi nello scambio, alcuni partecipanti possono avere dubbi sull'onestà della controparte, e quindi la fiducia nel mercato in linea di principio diminuisce inevitabilmente, poiché la peculiarità della psiche umana consiste nel pensare a scenari negativi, anche se la transazione è stata effettuata per motivi abbastanza equi.

    E infine, un altro fattore che influenza la reputazione di una croce trading la strategia è un meccanismo di mercato in cui è possibile creare con la forza attività illusorie e false, volte a manipolare la coscienza del trader. In gergo di scambio, queste azioni sono etichettate come "dipingi il nastro". Ovviamente questo ha più a che fare con il mercato dei titoli che con il cross trading nel Forex, ma il principio è lo stesso: vengono utilizzati metodi illegali per modificare il prezzo di un asset.

    Quale conclusione si può trarre da questa ampia informazione sul cross trade? Riassumendo tutti i punti precedenti, affermeremo: croce trading è consentito se tutte le regole richieste per questo sono soddisfatte, ed è potenzialmente vantaggioso per quegli investitori che lavorano in mercati con elevata volatilità. Se vuoi testare il Forex cross trading strategia e renderla redditizia per te stesso, quindi la principale raccomandazione da parte nostra sarà la stretta aderenza alle norme legali del trading piattaforma e un'analisi razionale di tutti i passaggi che intraprendi.

    Lascia un tuo commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

    Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

    Carrello
    Scorrere fino a Top